Home col sorriso sulle Marche LA BELLEZZA DEI MITI

Col sorriso sulle Marche di Alessandra Lumachelli

La bellezza dei miti

Quanti personaggi rendono le Marche importanti! Pensiamo a Raffaello Sanzio, a Giacomo Leopardi, a Maria Montessori, a Dante Ferretti, ad Enrico Mattei, a Renata Tebaldi, a Gioachino Rossini … E quante persone operano oggigiorno, nelle loro differenti professionalità, all’interno di questo territorio, diffondendo la loro idea di bellezza, di benessere, di creatività. Il loro, come il vostro, il nostro … è il sorriso sulle Marche. Mi accompagnate in questo viaggio? … sedetevi comodi, si parte!

Il personaggio odierno si chiama Gerardo Di Lella, non è marchigiano, ma nelle Marche, e precisamente a Macerata, è arrivato per portare uno spettacolo, “Dance Era”, e la star dello spettacolo, addirittura la grande Amii Stewart! Gerardo Di Lella è arrangiatore di brani jazz, di musica leggera, di musica per il cinema, vantando numerose collaborazioni in vari campi. Cinque anni fa, quando scomparve Donna Summer, Di Lella ebbe l’idea di fare un concerto interamente dedicato alla musica dance. Il primo evento si tenne a Roma, alla Sala Umberto, con grande successo: la gente salì sul palco per ballare! C’era pure Alan Sorrenti, che ballò e cantò pure lui. Quest’anno ricorre il 40.o anniversario dall’uscita del film “La febbre del sabato sera”; così, Di Lella ha pensato di organizzare un concerto al Foro Italico a Roma, con Gloria Gaynor, anch’esso rivelatosi un successo. Amii Stewart era presente quella sera e si è proposta per un concerto suo, e con ottime ragioni, dato che  annovera fra i suoi brani la hit “Knock on wood”. Il progetto ideato da Di Lella mira ad avere una durata di due anni almeno, poiché il 2018 segnerà il 40.o anniversario proprio di “Knock on wood”. Sono molti gli elementi di novità del progetto, fra cui il fatto che il pubblico ascolta la musica con la formazione originaria di quello stile, cioè 9 strumenti a fiato, 6 cantanti che formano il coro. La cantante solista nella musica dance interagisce con il coro: è un’occasione unica per sentire quel tipo di musica con il suono originario (in gergo, TSOP: The Sound Of Philadelphia). Che dire? Tutti ad ascoltare questa meraviglia, allo Sferisterio di Macerata, martedì 29 agosto 2017!!

image1

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Col sorriso sulle Marchedi Alessandra Lumachelli La bellezza dei premiQuanti personaggi rendono le Marche importanti! Pensiamo a Raffaello Sanzio,...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial