Home Eventi PREMIATI I 10 MARCHIGIANI DELL’ANNO ALL’ HOTEL EXCELSIOR LA FONTE DI PORTONO

Il vicebrigadiere dei carabinieri Sante Capanna di Ascoli Piceno; Alberto Armellini di Ripatransone, specialista di chirurgia plastica; Piero Cesanelli di Recanati, patron e ideatore di Musicultura;  Giorgia Speciale di Ancona, giovane campionessa mondiale di windsurf; Remo Croci di San Benedetto del Tronto, giornalista e scrittore; Gaia Galassi di Pesaro, consigliere nazionale A.I.D.D.A., si occupa di internazionalizzazione e sta portando il made in Italy in Nord Corea; Vilberto Stocchi di Pesaro è il Magnifico Rettore dell’Università Carlo Bo di Urbino; Nardo Filippetti di Pesaro, fondatore di Eden Viaggi, il secondo tour operator in Italia;  Assunta Legnante nata in provincia di Napoli ma da anni residenti a Potenza Picena, è una campionessa paraolimpica nel lancio del peso; Federico Mondelci, sassofonista senigalliese sono i 10 Marchigiani dell’anno, premiati giovedì 7 settembre nella prestigiosa sala congressi dell’ Hotel Excelsior La Fonte nella splendida baia di Portonovo.
 
Il «Premio Marchigiani dell’Anno e Internazionale Portonovo 2017» è arrivato alla 28 edizione e continua a mettere in evidenza le eccellenze marchigiane. La manifestazione può contare sul patrocinio del Comune di Ancona, della Provincia di Ancona, della Provincia di Pesaro e Urbino, della Provincia di Fermo e della Provincia di Ascoli Piceno.
Il leit-motiv della serata recitava più meno così: siamo marchigiani, lavoriamo sodo, anche un po’ a testa bassa per arrivare dove non sempre gli altri arrivano, perché badiamo al sodo e siamo pronti a fare sacrifici. Questo in realtà non è che un messaggio di fiducia e di coraggio per le popolazione marchigiani ferite dall’ultimo sisma, che sicuramente, e da marchigiani quali sono, sapranno uscire e vincere anche questa ennesima tragedia che li ha colpiti.
La serata, esclusivamente per invitati, è iniziata intorno alle 20.00 nel giardino dell’Hotel con un piacevole aperitivo, poi tutti gli ospiti si sono riuniti nella sala congressi per la premiazione e infine tutti a cena a gustare le eccellenze marchigiane: Colonnara, Rinci, Picchio, Cantelloni, La Pasta di Aldo, Varnelli, Gerre Ittica.
Questo importante riconoscimento è nato nel 1990 e nel corso degli anni ha premiato 224 personaggi che si sono particolarmente distinti nei settori artistico, politico, diplomatico, imprenditoriale, giornalistico, culturale, sportivo volontaristico e solidaristico. Personaggi che hanno fatto il successo della nostra regione. Ad esempio, a ricevere il premio nella prima edizione l’attrice Valeria Moricone, nella terza Carlo Bo e poi Arnaldo Forlani, Vittorio Sgarbi, Roberto Mancini, Diego Della Valle ecc… «Ricordo quando nel 1990 il premio nacque in una tensostruttura sulla spiaggia di velluto a Senigallia» riferisce il cav. Giorgio Sartini, promoter premio Marchigiani dell’Anno e presidente A.I.C.S. Marche, (Associazione Italiana Cultura Sport), un’associazione senza scopo di lucro, che nasce nel 1962 a Roma come Ente nazionale di promozione sportiva. Da questo ambito, nel corso degli anni estende progressivamente il proprio raggio d’azione alla solidarietà, alla cultura, alle politiche sociali, al Terzo Settore, al turismo sociale, all’ambiente, all’attenzione verso gli emarginati ed i diversamente abili, alla protezione civile ed alla formazione. L’ Hotel Excelsior La Fonte di Portonovo è stata sicuramente la location perfetta, anche grazie alla disponibilità di Giorgio Guidi che ha ricevuto il testimone e quindi la gestione dell’Hotel di Portonovo da Aldo Roscioni.
 
Ecco nel dettaglio i 10 premi assegnati.
Il premio Marchigiani dell’anno – Ankon: (solidarietà)è andato al vicebrigadiere dei carabinieri SANTE CAPANNA di Ascoli Piceno, impegnato durante il terremoto; (chirurgia) ALBERTO ARMELLINI di Ripatransone, specialista di chirurgia plastica conosciuto in tutto il mondo.
Il Premio Marchigiani dell’Anno: (musica e promozione del territorio) a PIERO CESANELLI di Recanati, patron e ideatore di Musicultura che quest’anno ha avuto la diretta in prima serata su Rai 1 condotta da Fabrizio Frizzi; (sport) GIORGIA SPECIALE di Ancona, giovane campionessa mondiale di windsurf; (giornalismo) REMO CROCI di San Benedetto del Tronto, giornalista e scrittore, è stato inviato di guerra e si è occupato dei casi più efferati di cronaca nera avvenuti in Italia; (imprenditoria) GAIA GALASSI di Pesaro, consigliere nazionale A.I.D.D.A., si occupa di internazionalizzazione e sta portando il made in Italy in Nord Corea; (istruzione e ricerca) VILBERTO STOCCHI di Pesaro è il Magnifico Rettore dell’Università Carlo Bo di Urbino.
Il premio i Marchigiani dell’Anno- Internazionale Portonovo: (imprenditoria turistica) a NARDO FILIPPETTI di Pesaro, fondatore di Eden Travel Group, il secondo tour operator in Italia. A Pesaro ha fondato l’Hotel a 5 stelle Excelsior e recentemente il Nautilus, l’abergo in legno più alto d’Europa; (sport) ASSUNTA LEGNANTE nata in provincia di Napoli ma da anni residenti a Potenza Picena, è campionessa paraolimpica nel lancio del peso.
Il premio “Beniamino Gigli” sarà assegnato al sassofonista senigalliese Federico Mondelci.
 

dig

dig

dig

dig

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Col sorriso sulle Marchedi Alessandra Lumachelli La bellezza dei premiQuanti personaggi rendono le Marche importanti! Pensiamo a Raffaello Sanzio,...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial