Home Eventi Tra musica e terroir, ha inizio l’edizione 2015 del Festival Paesaggi Acustici

Dopo la riuscitissima anteprima del festival avvenuta il 23 Luglio nella meravigliosa cornice di Belforte Del Chienti, Paesaggi Acustici continua la sua programmazione spostandosi Paesaggi acustici-festival-Atmosfere mediterranee-MG-Marcheguidail 9 Agosto a Controguerra, in terra d’Abruzzo, con il fantastico MAVER-PAPIA duo, Bandoneon e chitarra. Una serata all’insegna della fusione tra le sonorità etniche e quelle più propriamente jazz. Il festival prosegue poi il 12 Agosto in direzione di Roccafluvione con una novità per l’edizione 2015, sarà infatti dedicata una giornata ai laboratori musicali e alla didattica per poi spostarsi nella suggestiva cornice della frazione di Meschia con il concerto serale del SAVORETTI – DI CLEMENTE Duo.

Assolutamente da non perdere la serata al Castello di Caldarola che si terrà il 17 Agosto. Protagonista indiscussa sarà ancora la musica con il progetto della cantante Italo-Algerina ANISSA GOUIZI ed il suo Med Melange. Un progetto d’autore da poco rientrato dalla tournèè Algerina in grado di amalgamare sapientemente i testi poliglotti dell’autrice Gouizi con le sonorità jazz ed etniche dei musicisti del quintetto. La serata sarà poi impreziosita dalla presenza della redazione della Rivista MG Marcheguida e dalla Degustazione della Cantina Fontezoppa, da quest’anno Main Sponsor del Festival.

Sarà poi la volta del 21 Agosto con il concerto della formazione siciliana OI DIPNOI, un folk contemporaneo, moderno, protagonista all’anfiteatro San Giuseppe di Corropoli. Il festival, sotto la direzione artistica del percussionista Francesco Savoretti e del chitarrista Gionni DI Clemente, concluderà la sua settima edizione il 6 settembre con l’evento presso la Locanda Fontezoppa di Civitanova Marche. Protagonista della serata sarà la formazione Ethno-jazz IMPRONTE MEDITERRANEE Trio. L’ Ensemble nato tre anni fa con alle spalle concerti in tutta Europa, propone una contaminazione del sound Mediterraneo dell’Oud Arabo e delle percussioni con il linguaggio jazz del sax e del flicorno.

 

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Col sorriso sulle Marche di Alessandra Lumachelli La bellezza delle emozioni disegnate dai bambini Quanti personaggi rendono le Marche importanti! Pensiamo a Raffaello Sanzio, a Giacomo...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial